Gli scienziati hanno imparato come e quando insegnare a un bambino a mangiare frutta e verdura

Il Video Femminile: Cantiamo L'alfabeto - ABC Canzoni per imparare la grammatica (Gennaio 2019).

 
Anonim

Secondo l'edizione online di Daily Digital News, gli scienziati dell'Istituto di Scienze Psicologiche dell'Università di Leeds hanno dimostrato che è molto più facile insegnare a un bambino a mangiare correttamente, preferendo frutta e verdura di quanto sembra ai genitori.

Affinché un bambino ami la frutta e la verdura, deve iniziare a darle ai bambini il prima possibile, e farlo regolarmente. Gli scienziati hanno testato la loro teoria su un gruppo di bambini provenienti da Gran Bretagna, Francia e Danimarca.
Le briciole, che al momento dell'esperimento erano da 5 mesi a 3 anni, davano costantemente da 1 a 10 porzioni da 100 grammi di tre versioni di purea di carciofi (purea di patate, purè di patate con zucchero e purè di patate con olio vegetale).

Di conseguenza, per il 40% dei bambini nel tempo, era necessario aumentare le porzioni di purea o dare più purè di patate. Tra i bambini più giovani dell'anno, c'erano più bambini che ne mangiavano completamente la porzione: il 21% mangiava tutto a una goccia o almeno i tre quarti di una porzione. E per questo non era necessario interrompere il gusto del prodotto con il gusto già conosciuto e gradevole di qualcos'altro (in generale, i bambini mangiavano bene sia il solito e dolce purè di patate). Quindi, dicono gli scienziati, non è necessario aggiungere zucchero al piatto.

Era più difficile insegnare alla fascia di età più avanzata - i bambini di età compresa tra 2 e 3 anni, perché in quel momento i bambini diventano molto schizzinosi. Ma la tecnica ha funzionato dal punto di vista dell'introduzione di un nuovo prodotto nella dieta. Con esperienza, gli scienziati hanno dimostrato: che un bambino ha iniziato a mangiare un piatto non familiare e ci si è abituato, dobbiamo offrire la novità al bambino solo 5-10 volte.