Colazione preferita potrebbe doppio rischio di diabete: studio di Harvard

 
Anonim

Il diabete di tipo 2 è diventato un'epidemia in molti paesi sviluppati.

Nelle ultime generazioni, le nostre diete consistevano in molti carboidrati trasformati come cereali e zuccheri altamente lavorati e prodotti animali trasformati.

Questo aumento del diabete di tipo 2 è spesso associato a dieta e stile di vita.

Mentre alcuni di noi potrebbero avere una storia familiare di resistenza all'insulina e avere un rischio maggiore di sviluppare il diabete, il modo in cui mangiamo e ci esercitiamo gioca un ruolo importante nel nostro rischio generale.

Un recente studio di Harvard ha rilevato che due fette di pane tostato al burro potevano raddoppiare il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2.

Ma è il pane, il burro o entrambi?

Come può il consumo di pane tostato aumentare il rischio di diabete?

Abbiamo visto una connessione tra carboidrati trasformati e un aumentato rischio di diabete da qualche tempo.

Questo studio ha esaminato i benefici di una dieta mediterranea e ha riscontrato rischi associati con alcuni aspetti della dieta americana standard (a volte indicata come SAD).

I ricercatori hanno seguito 3.349 persone per cinque anni. Hanno trovato persone che hanno consumato solo 12 grammi (0, 42 once) di burro avevano il doppio delle probabilità di sviluppare il diabete entro cinque anni.

Dopo aver seguito i partecipanti per quattro anni e mezzo, 266 soggetti hanno avuto il diabete. Lo sviluppo del diabete era due volte più probabile tra i partecipanti che consumavano maggiori quantità di acidi grassi saturi e grassi animali.

Sulla base di questo studio, c'era un rischio associato ad un aumento degli acidi grassi saturi equivalente alla quantità di burro usata su due fette di pane tostato.

Una cosa molto importante da tenere a mente, tuttavia, è che molti americani consumano burri troppo elaborati contenenti oli e additivi lavorati.

Se consideriamo il modo in cui il burro viene consumato, viene spesso servito con pane, gettato nella pasta e abbinato ad altri carboidrati. I pani e la pasta aumentano i livelli di zucchero nel sangue e dovrebbero essere evitati se si soffre di diabete gestazionale.

Il diabete causa il diabete tipo 2?

Questo studio ha trovato una correlazione tra il consumo di maggiori quantità di grassi saturi e grassi animali. Non ha abbastanza prove per dire che è una causa del diabete, ma piuttosto che c'è un'associazione tra i due.

Una correlazione non è la stessa di una causa e di un effetto. Significa semplicemente che vediamo più spesso comportamenti, alimenti, storie di salute, ecc. Tra quelli con diabete di tipo 2.

Se qualcuno ha il diabete di tipo 2 e sta consumando quantità elevate di grassi saturi, è possibile che sia come e con quello che stanno consumando i grassi saturi che sta contribuendo a problemi di zucchero nel sangue.

È probabile che il burro completamente naturale, privo di oli e conservanti aggiunti, servito con cibi integrali, non sia collegato a un aumento del rischio di diabete di tipo 2.

Questo studio non ha prove sufficienti per mostrare tutto il burro naturale (l'etichetta dovrebbe dire che contiene solo panna e latte) servito senza carboidrati trasformati aumenterà il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2.

Perché questo studio è importante?

Il diabete di tipo 2 è diventato un'epidemia nei paesi sviluppati rendendolo una crisi di salute pubblica. Ha un impatto sulla vita, utilizza risorse mediche e le complicazioni ad esso associate sono costose.

Nel caso del diabete di tipo 2, un'oncia di prevenzione vale davvero un chilo di cura. E per coloro che hanno già sviluppato il diabete di tipo 2, l'uso di metodi preventivi per stabilizzare la glicemia è la chiave per prevenire le complicanze.

Questo studio non solo ha trovato una correlazione tra alcuni alimenti e un aumento del rischio nel diabete, ha dimostrato i benefici di altri alimenti nella prevenzione o nella gestione del diabete di tipo 2.

Anche se un burro tutto naturale non aumenta il rischio di diabete di tipo 2, lo studio dimostra ancora l'impatto che la dieta ha sulla salute e il benessere.

Se le comunità nutrizionali e mediche possono fornire al pubblico le linee guida e l'educazione sui modi per prevenire e gestire il diabete di tipo 2, gli individui ne trarranno beneficio così come la società nel suo insieme.

Qual è la dieta mediterranea e come può aiutare?

Una dieta americana standard contiene carboidrati trasformati, alti livelli di dolcificanti reali e artificiali, grassi altamente lavorati e pochi alimenti interi. Stiamo ora vedendo gli effetti del DAU sulla nostra salute generale.

La dieta mediterranea consiste di oli di oliva, cereali integrali, frutta, noci, semi, frutti di mare, pur essendo inferiore a carni rosse e altri prodotti animali.

La dieta mediterranea non è come una dieta di moda. È un modo di mangiare che è dimostrato in alcuni studi come un modo sano di mangiare a lungo termine.

Questa dieta è stata associata a un minor rischio di diabete di tipo 2 e ad altre condizioni salutari. Complessivamente, questa dieta consiste di cibi integrali. Gli alimenti più vicini al loro stato naturale sono i più salutari per noi. Quando i cereali sono consumati, tendono ad essere meno elaborati rispetto al soffice pane bianco trovato confezionato nei nostri negozi di alimentari.

Questa informazione è importante per le donne incinte?

Se sei incinta o stai pianificando una gravidanza, la tua dieta e il tuo stile di vita giocano un ruolo importante nel rischio di sviluppare il diabete gestazionale.

Mentre il diabete gestazionale (GD) si verifica in parte a causa della placenta che colpisce i nostri livelli di ormoni e glicemia, i fattori di rischio per lo sviluppo di GD sono molto simili ai fattori di rischio associati al diabete di tipo 2.

Una dieta concentrata su cibi integrali, grassi sani (ad es. Olio d'oliva, avocado, pesce a basso contenuto di mercurio, noci, burro naturale senza oli aggiunti ecc.), A basso contenuto di grassi trasformati, come la dieta mediterranea, può aiutare a ottenere un'alimentazione adeguata durante gravidanza riducendo il rischio di sviluppare GD.

In alcuni casi, le donne che mangiano sano e rimangono attive svilupperanno comunque GD a causa di cambiamenti ormonali. Attenersi a una dieta di stile mediterraneo, insieme all'esercizio fisico, può aiutarli a gestire la glicemia e ridurre i rischi associati a GD.