Baby Cues - Come identificare 4 spunti importanti

 
Anonim

Le indicazioni del bambino sono il modo in cui il tuo bambino cerca di dirti di cosa ha bisogno.

Potrebbero essere necessarie alcune settimane per conoscere i segnali del bambino o il linguaggio non verbale.

Ma se fai un po 'di baby-watching, rimarrai stupito di come anche i bambini molto piccoli possano dare segnali chiari che vogliono interagire (o meno), sono stanchi o affamati.

Rispondere alle indicazioni del bambino - giorno e notte - aiuterà il tuo bambino a sviluppare un senso di fiducia nella sua capacità di influenzare il suo ambiente.

Lo aiuterà anche a formare un attaccamento sicuro a te.

Questi sono prerequisiti importanti per lo sviluppo e le relazioni emotivi successivi.

La tua reattività aiuterà anche il tuo bambino a imparare quello che gli psicologi chiamano "regolazione emotiva", che è la capacità di capire che abbiamo il controllo sulle nostre emozioni.

Mentre lenisci il tuo bambino, gli stai insegnando che quando è arrabbiato, può calmarsi. Quando i segnali dei bambini vengono ignorati e si intensificano alle grida a cui non si risponde, il bambino non riesce a sviluppare la comprensione di poter regolare le proprie emozioni.

Baby Cues # 1: I'm Hungry

I bambini danno un sacco di segnali sottili che sono pronti a nutrire, molto prima che inizino a piangere. Dal fare il tifo con le loro bocche a fare rumori di suzione e cercando di succhiare i pugni, così come piccoli rumori che dicono: "Sto lavorando fino a un pianto". Se questi segnali vengono ignorati, urleranno.

Il pianto è uno spunto di fame tardiva, e quando aspettiamo ripetutamente che un bambino piccolo pianga (a volte è inevitabile), possiamo metterci in cammino verso problemi di alimentazione non necessari. Notate dove si trova la lingua del vostro bambino quando sta urlando. Un bambino non può aggrapparsi per nutrirsi quando la sua lingua è contro il palato.

Se riuscirai a calmarla abbastanza da agganciare e nutrire, è probabile che il suo schiaffo sia disorganizzato, o potrebbe essere stremata dal piangere. Questo significa che probabilmente prenderà solo una piccola alimentazione prima di addormentarsi. Questo, ovviamente, significa che probabilmente dormirà per un tempo molto breve quindi si sveglierà per un altro feed mentre la sua piccola pancia si svuota rapidamente.

Baby Cues # 2: Gioca con me

I bambini piccoli hanno periodi molto brevi in ​​cui possono effettivamente "impegnarsi" e interagire con te. Ma man mano che cresce, il tuo piccolo sarà in grado di giocare per periodi più lunghi, e i suoi segnali diventeranno molto più chiari. Quando il tuo bambino vuole che tu suoni, i suoi occhi diventeranno ampi e luminosi.

Può sborsare le sue piccole labbra come se stesse dicendo "ooh" mentre si volta verso la tua voce o guarda il tuo viso. I movimenti delle sue braccia e delle sue gambe saranno lisci (al contrario di quelli a scatti) mentre ti raggiunge. Potrebbe afferrarti il ​​dito o tenerti stretto. Se rispondi, il tuo bambino guarderà gli occhi e sorriderà, trotterà, chiacchiera o parla. Questi segnali, o "segnali di fidanzamento", sono il modo in cui il tuo bambino dice: "Per favore, gioca con me".

Baby Cues # 3: Dammi una pausa

Quando il tuo bambino ha bisogno di una pausa da quello che sta facendo, darà dei segnali di "disimpegno" molto chiari. Questo potrebbe stare lontano (i bambini piccoli possono mantenere il contatto visivo solo per brevi periodi, quindi potrebbero guardare altrove e continuare a guardarti dopo una pausa) o voltare la testa. Poteva essere dimenarsi o prendere a calci, tossire, vomitare o inarcare la schiena. Alcuni bambini potrebbero anche alzare la mano in una sorta di "stop".

I segnali più sottili che il tuo bambino stanca di giocare o che ha bisogno di cambiare ritmo o attività includono:

  • Sbadigliare
  • Corrugando la fronte
  • Accigliato
  • singhiozzo

Se continui a giocare quando il tuo bambino prova a dirti che vuole fermarsi, si agiterà e farà movimenti da battitore, o inizierà a lamentarsi ea piangere.

Baby Cues # 4: I'm Sleepy

A nessuno di noi piace essere tenuti svegli quando desideriamo dormire. Quindi, piuttosto che aspettare che il tuo bambino sia "passato", mettila a letto non appena mostra segni di sonno. Questi includono:

  • Divenire tranquillo
  • Perdere interesse per le persone e i giocattoli
  • Fare movimenti a scatti (nei bambini piccoli)
  • Diventare molto immobili (questi bambini si rilassano e si addormentano facilmente)
  • Sbadigliare
  • Accigliato o annodato le sopracciglia
  • Stringendo i pugni in palle strette
  • Sfregandosi gli occhi e le orecchie e agitandosi

Se ti manca questa finestra di opportunità, il tuo bambino rischia di diventare scontroso e trovare difficoltà a stabilirsi. Se ti perdi i segni stanchi del tuo bambino, lei potrebbe farsi notare e sarà molto più difficile stabilirsi.

Anche se questi segnali infantili sono segni tipici che la maggior parte dei bambini usa per ottenere le cure di cui hanno bisogno, i bambini non useranno tutti questi segnali tutto il tempo. Ogni bambino svilupperà il proprio mix di segnali. Per esempio, un bambino stanco può stare fermo e guardare il suo minuscolo pugno mentre diventa sempre più assonnato, un altro può avere meno controllo sui suoi movimenti che potrebbero essere a scatti se è giovane, o apparentemente scoordinato se è già mobile, e ancora un altro bambino può strofinare i suoi occhi e agitarsi.

Mentre giochi con il tuo bambino noterai spesso una miscela di segnali di fidanzamento e disimpegno, quindi prenditi il ​​tuo tempo per conoscere il modo di comunicare del tuo bambino quando si diverte a giocare, quando si sente un po 'sopraffatta e ha bisogno di una pausa, e quando sta diventando affamata o stanca.

I segnali del tuo bambino possono sembrare poco chiari, ma passando un sacco di tempo a guardare il tuo bambino e ad essere presente con lei, insieme ad alcuni tentativi per capire cosa ti sta dicendo il tuo bambino, ti sentirai presto in sintonia l'uno con l'altro. Il tuo bambino svilupperà il suo modo unico di comunicare con ogni persona nel suo mondo e tu e il tuo partner imparerete a rispondere nel modo giusto per il vostro bambino.