In che modo i geni influenzano il peso del bambino?

 
Anonim

La maggior parte delle mamme in stato di gravidanza, ad un certo punto, dubiterà che la genetica delle parti potrebbe giocare nel peso alla nascita del loro bambino.

I bambini arrivano in tutte le forme e dimensioni. La crescita fetale è un fattore che tutti i fornitori di cure devono prendere in considerazione, per garantire che i bambini crescano e si sviluppino normalmente.

La normale crescita fetale dipende dallo scambio di sostanze nutritive tra la madre e il bambino, attraverso la placenta.

Se questo importante scambio è ostacolato, o compromesso, in qualsiasi modo, può causare complicazioni per la crescita del bambino.

Ma c'è un fattore che non può essere cambiato e uno che potrebbe avere l'ultima parola su quanto pesa un bambino alla nascita - e questa è genetica.

Quali fattori possono influenzare il peso del tuo bambino?

Il peso alla nascita del tuo bambino è determinato da una serie di fattori. Alcuni di questi fattori sono genetici e non possono essere controllati, mentre altri sono ambientali, il che significa che possiamo controllarli, fino a un certo punto.

  • Ordine di nascita: il primo bambino tende a pesare meno dei fratelli più piccoli
  • Sesso: i maschi pesano di solito più alla nascita rispetto alle ragazze
  • Il peso pre-gravidanza: le donne obese o in sovrappeso tendono a dare alla luce bambini più grandi
  • Storia del diabete o diabete gestazionale: un livello elevato di zucchero nel sangue può far ingrassare il bambino
  • Storia precedente dei bambini grandi: se hai già dato alla luce un bambino che pesa più di otto chili, è più probabile che tu abbia un altro di una taglia simile
  • Le tue abitudini: se fumi, prendi droghe o bevi quantità eccessive di caffeina, la crescita del tuo bambino potrebbe essere limitata
  • Salute del bambino: se il bambino ha una condizione che può influenzare la crescita, potrebbe essere più piccola alla nascita.
  • Geni: tu o il tuo partner potresti venire da una lunga fila di bambini grandi o piccoli.

In che modo la genetica influenza il peso alla nascita?

Ogni genitore fornisce 23 cromosomi a un bambino in via di sviluppo. Quando lo sperma e l'uovo si incontrano, si uniscono per formare i 46 cromosomi di una singola cellula. Questa cellula si divide rapidamente fino a diventare le 100 trilioni di cellule del tuo bambino.

Avrebbe senso pensare che sia i geni materni che quelli paterni influenzino le dimensioni del tuo bambino alla nascita, ma questo si è rivelato più complicato di quanto avessimo creduto in precedenza.

Sappiamo già che ci sono diversi fattori che possono influenzare il peso di un bambino, ma la ricerca su un gruppo di geni di crescita ha gettato nuova luce su come la crescita può essere colpita sin dalle primissime fasi della gravidanza.

Per la maggior parte dei geni, ereditiamo due copie di lavoro: una da madre e una da padre. L'espressione di questo gene viene da entrambi i genitori. Un numero molto piccolo di geni, tuttavia, è impresso, il che significa che l'espressione proviene da una sola copia del gene ed è determinata dal genitore che ha contribuito al gene.

Se il gene paterno viene espresso, quello materno viene stampato (silenziato) o viceversa. L'ormone, fattore di crescita insulino-simile 2 (IGF2), è espresso solo dal gene ereditato dal padre e silenzia o imprime il gene dalla madre.

Uno studio condotto dall'UCL Institute of Child Health (ICH) ha esaminato il legame tra peso alla nascita e IGF2 paternamente espresso.

All'inizio della gestazione, l'IGF2 è un ormone chiave che regola la crescita. I ricercatori hanno studiato i campioni di IGF2 durante il primo trimestre di gravidanza e hanno cercato correlazioni tra l'espressione del gene e il peso alla nascita del bambino.

L'espressione del gene paterno IGF2 ha mostrato un aumento del peso alla nascita. L'espressione di IGF2 è risultata inferiore nei bambini piccoli per l'età gestazionale (SGA).

Cosa significa questo?

Questa ricerca suggerisce che i geni ereditati da entrambi i genitori regolano la crescita di un bambino, in momenti diversi durante la gravidanza.

Una spiegazione ampiamente accettata per l'evoluzione dell'imprinting genico è l '"ipotesi del conflitto genitoriale".

Questa teoria suggerisce che l'espressione dei geni paterni migliora la crescita fetale, migliorando il tasso di successo dei geni del padre passati alla sua progenie.

L'espressione dei geni materni consiste nel conservare le risorse, assicurare che sia in grado di sopravvivere alla nascita, così come nutrire la sua prole e riprodursi di nuovo. Pertanto, i geni espressi per via materna tendono ad essere limitanti la crescita.

Lo studio di ICH suggerisce che i geni di mamma e papà agiscono in momenti diversi durante la gravidanza per controllare le dimensioni di un bambino. I geni del padre sembrano promuovere un'aumentata crescita fetale, in una fase precoce durante la gravidanza, ei geni della madre devono regolare attentamente questa crescita, per assicurare un parto di successo.

Lettura consigliata:

Ciò che è considerato un grande bambino?

La dieta di una madre influisce sulle dimensioni del bambino? 6 cose che devi sapere