5 miti sulle malattie sessualmente trasmissibili

Il Video Femminile: App SMART SEX - Per saperne di più su HIV e le Malattie a Trasmissione Sessuale (Novembre 2018).

 
Anonim

Così tante informazioni sbagliate sulle malattie sessualmente trasmissibili (MST) vengono trasmesse che non sorprende che anche le malattie lo facciano. Ovviamente, l'unico modo per essere sicuri al 100% di non ricevere una MST come l'herpes, la clamidia o l'HIV, non è di avere alcun tipo di sesso (astinenza). Ma se decidi di fare sesso, devi rimanere informato e imparare cosa è vero - e cosa non lo è.

Qui ci sono 5 delle cose più comuni che le persone si sbagliano sulle malattie sessualmente trasmissibili.

Mito: solo le persone "trash" ottengono le malattie sessualmente trasmissibili.

Fatto: le malattie sessualmente trasmissibili non discriminano.

I ricchi ottengono le malattie sessualmente trasmissibili. I poveri li prendono. Gli atleti li ottengono. I geek della matematica li ottengono. Amministratori delegati e professori Anche qualcuno che fa sesso per la prima volta può ottenere un MST. Il modo migliore per evitare di avere una MST è di non avere rapporti sessuali o alcun tipo di contatto sessuale.

Cosa sai fare? Se decidi di fare sesso, usa sempre il preservativo ogni volta. Anche se sei già in un altro tipo di controllo delle nascite, come la pillola, dovresti comunque usare il preservativo. Questo perché i preservativi sono l'unico tipo di controllo delle nascite che riduce il rischio di contrarre una STD.

Mito: se il tuo partner ha un STD, lo vedrai.

Fatto: spesso non vi è alcun segno che una persona abbia un STD.

Anche i medici spesso non possono dire guardando se le persone hanno malattie sessualmente trasmissibili. Quindi hanno bisogno di fare test, come il lavoro di sangue. Le persone con malattie sessualmente trasmissibili potrebbero non sapere di averle: le malattie sessualmente trasmissibili non sempre causano sintomi. Ma è possibile portare e diffondere un'infezione anche se ti senti completamente sano. Le malattie sessualmente trasmesse non curate possono aggiungere gravi problemi di salute, come l'infertilità (l'incapacità di avere un bambino) o la malattia infiammatoria pelvica (PID), che può atterrare in ospedale.

Cosa sai fare? Anche se tu e il tuo partner pensate di essere STD gratuiti, controllate prima di fare sesso. Quindi usa il preservativo ogni volta, solo per essere sicuro. Potrebbe essere necessario un po 'di tempo prima che alcuni STD vengano visualizzati nei test.

Mito: puoi evitare le malattie sessualmente trasmissibili facendo sesso orale o anale.

Fatto: dove c'è sesso (orale, anale, vaginale o anche solo il contatto sessuale), ci possono essere malattie sessualmente trasmissibili.

I virus o i batteri che causano le malattie sessualmente trasmissibili possono entrare nel corpo attraverso piccoli tagli o lacrime nella bocca e nell'ano, così come i genitali. Alcune malattie sessualmente trasmissibili, come l'herpes o le verruche genitali, possono diffondersi solo attraverso il contatto pelle a pelle con un'area infetta o dolente.

Cosa sai fare? Utilizzare un preservativo o una diga dentale ogni volta che si fa sesso orale o anale. Se il gusto del lattice non fa per te, ci sono preservativi aromatizzati fatti appositamente per il sesso orale.

Mito: una volta che hai avuto un STD, non c'è possibilità di ottenerlo di nuovo.

Fatto: è possibile ottenere alcune malattie sessualmente trasmissibili più di una sola volta.

Alcune malattie sessualmente trasmissibili sono tue per tutta la vita, come l'herpes e l'HIV. Altri, come la clamidia e la gonorrea, possono essere curati, ma puoi contrarre l'infezione se hai un contatto sessuale con qualcuno che li ha.

Cosa sai fare? Proteggiti con i preservativi, ovviamente! E se sei sessualmente attivo, informi il tuo medico in modo che tu possa fare un test regolarmente. Se ti viene diagnosticata una malattia sessualmente trasmissibile, il tuo partner dovrebbe essere trattato nello stesso momento. In questo modo, il tuo partner eviterà problemi futuri ed eviterà di reinfettarti. Ricorda: non fare sesso di nuovo fino a quando non hai completato il trattamento completo - e non dimenticare di usare il preservativo.

Mito: se tieni selezionato e sei libero da STD, il tuo partner non ha bisogno di essere controllato.

Fatto: il tuo partner potrebbe avere un STD e non saperlo.

Chi vuole fare lo sforzo per fare il test, scoprire che non hanno un STD e poi finire a prenderne uno da un partner?

Cosa sai fare? Fai un test insieme. Potrebbe non essere il tuo appuntamento più romantico, ma niente dice "Mi interessa" come cercare di proteggere un ragazzo o una ragazza dalla malattia.

Le malattie sessualmente trasmesse non sono solo un imbarazzo. Sono un serio problema di salute. Se non trattate, alcune malattie sessualmente trasmissibili possono causare danni permanenti, come l'infertilità e persino la morte.

Ci sono un sacco di miti là fuori sul sesso e le malattie sessualmente trasmissibili - quelli sopra sono solo alcuni di loro. Fortunatamente, devi solo ricordare queste verità essenziali:

  1. Il modo migliore per evitare le malattie sessualmente trasmissibili (e la gravidanza) non è fare sesso.
  2. Se fai sesso, usa sempre il preservativo.
  3. Se hai avuto rapporti sessuali, fai il test per le malattie sessualmente trasmissibili.