Domande frequenti sull'allattamento al seno: quanto e quanto spesso

Il Video Femminile: "Per una nascita senza violenza" di Frédérick Leboyer (Dicembre 2018).



 
Anonim

Che tu sia una mamma nuova o una stagionata professionista, l'allattamento al seno viene spesso con la giusta dose di domande. Ecco le risposte ad alcune domande frequenti che le madri - nuove e veterane - potrebbero avere.

Quanto spesso dovrei allattare?

Il tuo neonato dovrebbe allattare 8-12 volte al giorno per circa il primo mese. Se ti senti come se stessi nutrendo il tuo piccolo più spesso di un amico il cui bambino è nutrito con formula, potresti esserlo. Perché? Perché il latte materno digerisce più facilmente della formula, il che significa che si muove più velocemente attraverso il sistema digestivo del tuo bambino e, quindi, il tuo bambino ha fame più spesso.

Le poppate frequenti aiutano anche a stimolare la produzione di latte durante le prime settimane. Da 1 a 2 mesi di età, un bambino allattato al seno probabilmente infermierà 7-9 volte al giorno.

Prima che la tua fornitura di latte sia stabilita, l'allattamento al seno dovrebbe essere "su richiesta" (quando il tuo bambino ha fame), che è generalmente ogni 1½ o 3 ore. Man mano che i neonati invecchiano, infermieranno meno spesso e potrebbero sviluppare un programma più affidabile. Alcuni potrebbero nutrire ogni 90 minuti, mentre altri potrebbero passare 2 o 3 ore tra una poppata e l'altra. I neonati non dovrebbero andare più di circa 4 ore senza nutrirsi, nemmeno durante la notte.

Gli intervalli di somministrazione sono contati dal momento in cui il bambino inizia o smette di allattare?

Contate la lunghezza tra le poppate dal momento in cui il vostro bambino inizia a curare - piuttosto che quando termina - a quando il vostro piccolo inizia di nuovo a nutrirsi. In altre parole, quando il tuo medico ti chiede quante volte il bambino sta alimentando, puoi dire "circa ogni 2 ore" se la tua prima alimentazione è iniziata alle 6 e la successiva alimentazione era intorno alle 8, alle 10 e così via.

Ciò significa che, soprattutto all'inizio, potresti sentirti come se stessi allattando tutto il giorno, il che è del tutto normale. Presto, sarete entrambi su un programma più ordinario e prevedibile.

Come posso sapere quando il mio bambino è pronto per mangiare?

Di solito è raccomandato che le mamme nutrano un neonato ogni volta che il bambino sembra affamato. Ma piangere è un segno tardivo di fame. Quindi cerca di nutrirti prima che il tuo bambino diventi talmente affamato da sentirsi veramente sconvolto e diventa difficile calmarsi.

È anche importante, tuttavia, rendersi conto che ogni volta che il bambino piange non è necessariamente a causa della fame. A volte i bambini devono solo essere coccolati o cambiati. Oppure potrebbero essere eccessivamente stimolati, annoiati, o troppo caldi o troppo freddi.

I segni che i bambini hanno fame includono:

  • muovendo le loro teste da un lato all'altro
  • aprendo la bocca
  • sporgendo le loro lingue
  • mettendo le mani e i pugni alle loro bocche
  • corrugando le labbra come per succhiare
  • nuota di nuovo il seno della madre
  • mostrando il riflesso della radicazione (quando un bambino muove la bocca in direzione di qualcosa che gli accarezza o tocca la sua guancia)

Guarda i segni che il tuo bambino è pieno (succhiare lentamente, senza interesse, allontanandoti dal seno o dalla bottiglia) e interrompere l'alimentazione quando li vedi.

Quanto ci vuole per l'infermiera?

Questo dipende sia da te che dal tuo bambino e da molti altri fattori, ad esempio se:

  • la tua scorta di latte è arrivata completamente
  • il tuo riflesso fatiscente (che fa scorrere il latte dal capezzolo) è immediato o richiede alcuni minuti prima di iniziare
  • il flusso del latte è lento o veloce
  • stai posizionando il tuo bambino correttamente sul tuo seno
  • il tuo bambino tende a mettersi al lavoro o a sgobbare un po '
  • il tuo bambino è assonnato o facilmente distratto (che può essere il caso dei bambini più grandi, specialmente)

Quanto a lungo l'infermiera dipende anche dalla loro età. Man mano che i bambini invecchiano, diventano più efficienti, quindi possono impiegare circa 5-10 minuti su ciascun lato, mentre i neonati possono nutrirsi per un massimo di 20 minuti su ciascun seno.

Assicurati che il bambino sia attaccato correttamente fin dall'inizio per garantire un'alimentazione più produttiva possibile. È importante che il tuo bambino allatta con una bocca spalancata e tenga il più possibile della tua areola nella sua bocca (non solo la punta del capezzolo).

Ma assicurati di chiamare il tuo medico se sei preoccupato per la lunghezza delle poppate del tuo bambino - se sembrano troppo corte o troppo lunghe.

Quanto spesso dovrei alternare il seno?

Per mantenere la tua riserva di latte in entrambi i seni - e prevenire l'ingorgo doloroso in uno - è importante alternare il seno e cercare di dare a ciascuno la stessa quantità di tempo di allattamento per tutto il giorno. Ancora una volta, questa quantità di tempo varia per ogni bambino e ogni donna - alcuni bambini possono essere soddisfatti dopo 5 minuti su ciascun seno, altri possono aver bisogno di 10 o 15 minuti per parte.

Alcuni esperti raccomandano di cambiare seno nel mezzo di ogni poppata e alternando quale seno offri per primo per ogni poppata. Non riesci a ricordare su quale seno è stato allattato il tuo bambino? Alcune donne trovano utile allegare un sottile promemoria - una spilla di sicurezza o un piccolo nastro - alle cinghie del reggiseno che indicano su quale seno sono allattate, in modo che sappiano iniziare con quel seno alla successiva alimentazione. Oppure tieni un notebook a portata di mano per tenere traccia di come si nutre il tuo bambino.

Il tuo bambino potrebbe sembrare preferire entrambi i seni ad ogni poppata e potrebbe andare bene. Oppure, il tuo piccolo può nutrire un solo seno ad ogni poppata. In qualsiasi modo tu scelga, è importante che tu faccia tutto ciò che funziona ed è il più comodo per te e il tuo bambino.

Quanto spesso dovrei ruttare il mio bambino durante le poppate?

Lascia che il tuo bambino allatta al seno e poi passa dall'altra parte. Prova a ruttare il tuo bambino quando si cambia seno e alla fine del feed. Spesso il movimento da solo può essere sufficiente per far ruttare un bambino.

Quando il tuo latte entra e il tuo bambino ha stabilito un buon aggancio, puoi provare a ruttare tutte le volte che pensi che aiuti il ​​tuo bambino. Alcuni bambini hanno bisogno di altri rutti, altri meno, e possono variare dall'alimentazione all'alimentazione a seconda di ciò che la madre ha mangiato.

Se il bambino sputa molto, potrebbe essere necessario provare a ruttare più frequentemente. Mentre è normale che i bambini "sputino" una piccola quantità dopo aver mangiato o durante l'eruttazione, un bambino non dovrebbe vomitare dopo aver mangiato. Vomitare dopo ogni poppata può essere un problema che richiede cure mediche. Se hai dubbi sul fatto che il tuo bambino stia sputando troppo, chiama il medico.

Come posso sapere se il mio bambino sta mangiando abbastanza?

Le neo mamme, in particolare le mamme che allattano al seno, sono spesso preoccupate che i loro bambini non stiano diventando abbastanza per mangiare. Puoi essere sicuro che il tuo bambino sta diventando abbastanza da mangiare se lui o lei:

  • sembra soddisfatto e contento dopo aver mangiato
  • produce circa 4-6 pannolini bagnati al giorno
  • ha movimenti intestinali regolari
  • dorme bene
  • è vigile quando sveglio
  • sta ingrassando

Il bambino potrebbe non avere abbastanza da mangiare se lui o lei:

  • non sembra essere soddisfatto dopo l'alimentazione
  • sembra affamato spesso
  • non sta facendo diversi pannolini bagnati e sporchi al giorno
  • è pignolo o piange molto
  • non sta ingrassando

Se sei preoccupato che il tuo bambino non abbia abbastanza da mangiare, chiama il medico. Anche i bambini allattati al seno dovrebbero essere visti dal loro medico 24-48 ore dopo che una madre e un neonato lasciano l'ospedale. Durante questa visita, il bambino sarà pesato ed esaminato, e la tecnica di allattamento al seno della madre può essere valutata. È anche un'opportunità per le madri che allattano a fare domande.

Anche se un bambino allattato al seno sta bene, il medico probabilmente programmerà un'altra visita per quando il bambino avrà circa 2 settimane. Questi controlli postnatali possono aiutarti ad essere sicuro che il tuo bambino sta ingrassando e assumendo abbastanza nutrienti.

Per la tua tranquillità, può aiutare a tenere un diario o un diario della prima settimana da annotare ogni volta che il tuo bambino si nutre, per quanto tempo il bambino si nutre di ciascun seno e ogni volta che il bambino fa sgabelli (cacca) o fa un pannolino bagnato.

Se sei preoccupato o noti qualche segno che il tuo bambino non riceve abbastanza nutrienti, chiama il medico del tuo bambino.

Come dovrebbero essere i pannolini del mio neonato?

I pannolini del tuo bambino sono ottimi indicatori del fatto che il tuo bambino allattato al seno sta ricevendo ciò di cui ha bisogno. Poiché il colostro (il primo latte che il tuo bambino riceve) è concentrato, il tuo bambino può avere solo uno o due pannolini bagnati nelle prime 24 ore.

Le feci (o la cacca) del tuo neonato saranno spesse e catramose all'inizio e diventeranno più giallastre come il tuo latte, che di solito è di circa 3 o 4 giorni dopo la nascita. Più il tuo bambino allatta, più i pannolini sporchi (o "sporchi") avranno; ma potrebbe essere solo una volta al giorno nei primi giorni dopo la nascita.

Dopo 3 o 4 giorni, ecco alcuni segni che dovresti cercare:

  • sei o più pannolini bagnati al giorno, con urina chiara o molto pallida. Meno pannolini o urina più scura potrebbero significare che il bambino non sta bevendo abbastanza. Se vedi cristalli arancioni in un pannolino bagnato, contatta il medico del tuo bambino. Sono comuni nei bambini sani e ben nutriti e di solito non sono motivo di preoccupazione, ma a volte possono essere un segno che un bambino non riceve abbastanza liquidi.
  • quattro o più movimenti intestinali gialli, squallidi al giorno, di solito uno dopo ogni poppata. Dopo circa un mese, però, i bambini allattati al seno di solito hanno meno movimenti intestinali e molti possono andare un paio di giorni senza fare cagate.

Il mio bambino vuole infermiera per il conforto. Va bene?

Se il tuo bambino sembra avere abbastanza latte, ma continua a succhiare più a lungo del solito, lui o lei potrebbe stare allattando per il comfort piuttosto che per il nutrimento. Quindi come fai a saperlo? Una volta che il bambino ha nutrito vigorosamente, lui o lei potrebbe rimanere sul seno, ma mostrare questi segni di succhiamento non nutritivo :

  • sembra soddisfatto
  • muove le mascelle ma smette di succhiare e deglutire
  • gioca con il tuo capezzolo

All'inizio, è giusto lasciare che il bambino allattato per comodità, ma può diventare un problema come il tuo piccolo invecchiano perché lui o lei potrebbe essere necessario infermiera per fare un pisolino o andare a letto la sera. Quindi, ad un certo punto potresti voler svezzare il tuo bambino per succhiare il conforto e fare sessioni di allattamento solo sul nutrimento.

Invece di allattare, potresti offrire al tuo bambino il pollice o la mano per succhiare. Puoi anche dare al tuo piccolo un ciuccio se tuo figlio non sembra avere fame. Poiché i ciucci sono associati a un rischio inferiore di sindrome da morte improvvisa infantile (SIDS), gli esperti ora consigliano di lasciare andare i bambini a dormire con un ciuccio. Ma farlo solo dopo l'allattamento è ben consolidato (di solito dopo 1 mese).

Se possibile, anche tenere a bada l'introduzione di una bottiglia fino a quando l'allattamento al seno è ben stabilito. Alcuni bambini hanno "confusione di capezzoli", anche se la probabilità che ciò accada è molto meno dopo 4 o 6 settimane.

Il mio bambino è più affamato del solito. È normale?

Quando i bambini ingrassano, dovrebbero iniziare a mangiare di più ad ogni poppata e andare più a lungo tra una poppata e l'altra. Tuttavia, ci possono essere momenti in cui il tuo piccolo sembra più affamato del solito.

Il tuo bambino potrebbe attraversare un periodo di rapida crescita (chiamato crescita ). Questi possono accadere in qualsiasi momento, ma nei primi mesi si verificano spesso degli aumenti di crescita:

  • Da 7 a 14 giorni
  • Due mesi
  • 4 mesi
  • 6 mesi

Durante questi periodi e quando il tuo bambino sembra particolarmente affamato, segui i suoi segnali di fame. Potrebbe essere necessario aumentare temporaneamente la frequenza delle poppate.