Chemioterapia

Il Video Femminile: Chemioterapia, come funziona? (Novembre 2018).

 
Anonim

Cos'è la chemioterapia?

La chemioterapia (pronunciata: kee-mo-THER-uh-pee), spesso chiamata chemio, è l'uso di farmaci per curare il cancro. Il cancro è una malattia che si verifica quando le cellule del corpo si sviluppano in modo anomalo e crescono in modo incontrollato. Le cellule tumorali si dividono e crescono rapidamente; La chemioterapia agisce interferendo con questo, prevenendo la diffusione del cancro - e talvolta persino curando la malattia aiutando a liberarsi di tutte le cellule tumorali nel corpo.

Come viene data la chemio?

Un oncologo pediatrico (pronunciato su on-KAH-luh-jist), un medico che cura il cancro nei bambini e negli adolescenti, lavorerà con altri operatori sanitari per decidere il tipo di trattamento chemioterapico migliore per un malato di cancro.

I molti modi diversi con cui vengono somministrati agli adolescenti i farmaci per la chemioterapia includono:

  • Endovenosamente (IV). Un ago viene inserito in una vena e la medicina scorre da una sacca o da una bottiglia di IV nel flusso sanguigno. La chemio può anche essere somministrata per via endovenosa attraverso un catetere, un tubo flessibile sottile che viene inserito in una grande vena del corpo, solitamente nella parte superiore del torace. Spesso, questi cateteri possono rimanere sul posto per tutto il tempo in cui un paziente ha bisogno di cure.
  • Per via orale. La persona che riceve un trattamento ingerisce una pillola, una capsula o una forma liquida di farmaci chemioterapici.
  • Per iniezione Usando un ago o una siringa, i farmaci vengono iniettati in un muscolo o sotto la pelle.
  • Intratecale. Un ago viene inserito nello spazio pieno di liquido che circonda il midollo spinale e i farmaci chemio vengono iniettati nel liquido spinale.

Terapia di combinazione

La chemioterapia può essere utilizzata da sola per trattare il cancro o in combinazione con altri trattamenti contro il cancro, come la radioterapia o la chirurgia. La radioterapia dirige raggi X ad alta energia sul corpo per uccidere le cellule tumorali e ridurre i tumori (un gruppo o un gruppo di cellule che crescono in modo anomalo). La chirurgia aiuta a rimuovere i tumori più grandi, facilitando il lavoro della chemioterapia. Il tipo di terapia che qualcuno riceve è basato sul tipo di tumore che ha questa persona e se si è diffuso in aree fuori da dove è iniziato.

La maggior parte dei tumori negli adolescenti sono trattati con più di un farmaco chemioterapico; i dottori si riferiscono a questo tipo di chemioterapia di combinazione.Per molte persone, la terapia combinata migliora le probabilità che il loro cancro sia curato: il cancro ha meno possibilità di sviluppare una resistenza a una combinazione di farmaci chemioterapici rispetto a un solo farmaco. (Resistenza significa che il cancro non reagisce più a quel farmaco.) Un'altra strategia importante nel trattamento del cancro è dare a una persona ripetuti cicli di chemioterapia. Questo aiuta a prevenire il ricrescere delle cellule tumorali.

Le persone che si sentono nervose per aver ricevuto la chemio possono chiedere di visitare l'ospedale o la clinica prima che il trattamento inizi per aiutare a sentirsi più a proprio agio. Possono anche unirsi a un gruppo di supporto per adolescenti e famiglie che affrontano il cancro.

Quando e dove viene fornita la chemio?

Una persona può ricevere trattamenti di chemioterapia presso un ospedale, un centro di cura del cancro, uno studio medico o a casa. La maggior parte dei ragazzi li riceve in una clinica o in ospedale e poi vanno a casa. A volte, però, le persone che ricevono trattamenti per la chemioterapia possono aver bisogno di rimanere in ospedale in modo che i medici possano controllare gli effetti collaterali.

Alcune persone ricevono la chemioterapia ogni giorno; altri lo ricevono ogni settimana o ogni mese. I medici usano la parola "cicli" per descrivere i trattamenti di chemioterapia perché i periodi di trattamento sono mescolati con i periodi di riposo.

Effetti collaterali comuni

Mentre la chemioterapia funziona per curare il cancro, anche le cellule normali - come le cellule ciliate, che si dividono rapidamente - possono essere colpite. Questo può causare effetti collaterali, che sono solitamente temporanei e diversi da persona a persona, a seconda dell'età della persona, del tipo di trattamento e della posizione del tumore. Ci sono medicine per aiutare con molti effetti collaterali della chemioterapia, quindi parla con il medico di eventuali problemi che potresti avere.

Alcuni degli effetti collaterali della chemio sono:

  • Fatica. È abbastanza comune per le persone che stanno avendo la chemioterapia sentirsi molto stanche. Alcuni si sentono estremamente stanchi all'improvviso e possono essere esausti anche dopo aver dormito o riposato.
  • Disagio e dolore Alcune persone possono sentirsi un po 'a disagio quando il catetere o l'ago IV vengono inseriti nella pelle. I trattamenti per la chemio possono anche causare problemi ai nervi e bruciore, intorpidimento, formicolio o dolore alle dita delle mani e dei piedi. Alcuni tipi di farmaci chemioterapici possono anche causare mal di bocca, mal di testa, dolori muscolari e dolori allo stomaco.
  • La pelle cambia. Le persone che ricevono la chemio possono trovare la loro pelle rossa, sensibile (specialmente al sole) o irritata. Coloro che ricevono radioterapia prima di avere la chemio potrebbero notare che la pelle interessata può diventare rossa, vescica e staccarsi una volta che la chemio inizia. Questo è noto come "richiamo alle radiazioni".
  • Perdita di capelli e problemi del cuoio capelluto. Molte persone che perdono la chemio si perdono i capelli. Può diventare più sottile e poi cadere completamente o in gruppi. Alcuni potrebbero perdere i capelli su tutto il corpo, tra cui testa, viso, braccia e gambe, ascelle e area pubica. La maggior parte delle persone che perdono i capelli durante la chemioterapia scoprono che ricresce una volta che il trattamento è terminato, di solito entro 3 mesi.
  • Fume, gengive e mal di gola. La chemioterapia può causare irritazioni alla bocca e alla gola o causare irritazione e sanguinamento delle gengive. Un medico può prescrivere un risciacquo orale o altri prodotti per ridurre il dolore, la secchezza e l'irritazione. Le persone che stanno ricevendo la chemio dovrebbero sottoporsi regolarmente a controlli dentistici e seguire i consigli del loro dentista su come lavarsi i denti durante il trattamento.
  • Problemi di stomaco Le persone che ricevono la chemio potrebbero sentirsi male, non avere voglia di mangiare o vomitare durante il trattamento. Possono anche avere movimenti intestinali intestinali o diventare stitico.
  • Problemi al sistema nervoso centrale La chemio può causare confusione temporanea e depressione in alcune persone.
  • Problemi ai reni e alla vescica Alcuni farmaci chemio possono irritare o danneggiare la vescica oi reni.
  • Problemi di sangue Avere la chemio può causare alcuni problemi di sangue:
    Anemia Avere chemio può influenzare i globuli rossi, che sono fatti nel midollo osseo e portano ossigeno al resto del corpo. Questo può causare anemia (un basso numero di globuli rossi). L'anemia può essere migliorata con trasfusioni di sangue.
    Problemi di sanguinamento Alcuni tipi di farmaci chemioterapici possono causare problemi alle piastrine, che sono necessari per aiutare la coagulazione del sangue. I problemi piastrinici possono rendere facile a qualcuno sanguinare e diventare contuso. Talvolta vengono fornite trasfusioni di sangue per aiutare a risolvere questi problemi.
    Aumento del rischio di infezione. Oltre ai problemi dei globuli rossi e delle piastrine, le persone che ottengono la chemio possono avere un numero inferiore di globuli bianchi, che fanno parte del sistema immunitario e aiutano l'organismo a combattere le infezioni. Di conseguenza, i pazienti chemio sono più vulnerabili alle infezioni. A causa del loro sistema immunitario represso, è importante per loro evitare la folla e stare lontano da persone che sanno che hanno infezioni come raffreddore o influenza. Ciò non significa che i ragazzi che hanno bisogno di chemio debbano nascondersi nelle loro stanze, però. I medici incoraggiano le persone che stanno facendo la chemio a mantenere i contatti con gli amici. E, anche se di solito chiedono ai pazienti di fare il check-in prima di andare in un posto dove ci saranno molte persone, i medici di solito danno agli adolescenti il ​​via libera per partecipare alle funzioni sociali. Un modo per aiutare a prevenire l'infezione è il lavaggio frequente delle mani.

Effetti collaterali a lungo termine

Poiché la chemioterapia può causare effetti collaterali a lungo termine (noti come effetti tardivi ), è fondamentale che le persone che hanno avuto il cancro continuino a ricevere cure mediche di routine anche dopo la guarigione del cancro. A seconda del loro trattamento, le persone che hanno avuto il cancro dovrebbero ottenere regolari esami cardiaci e polmonari, così come gli esami del sangue per la funzione tiroidea.

È importante per chiunque stia ricevendo la chemio per dire a infermieri o medici sugli effetti collaterali in modo che possano aiutare a trattare il problema. I medici che trattano le persone che usano la chemioterapia non stanno solo lavorando per curare il cancro; vogliono anche che i loro pazienti siano il più a proprio agio possibile mentre stanno facendo la chemio.

Ottenere supporto

La chemioterapia può essere terrificante a cui pensare. Se sei una delle tante persone il cui tumore viene trattato con la chemioterapia, i tuoi medici, infermieri e altri membri del team di trattamento del cancro sono lì per aiutarti e per rispondere alle domande prima, durante e dopo la chemioterapia.

Puoi anche cercare supporto da amici e familiari. I tuoi amici ti fanno sentire bene quando sei in buona salute, quindi circondarti di amici quando sei malato è sicuro di essere un toccasana. Telefono, email, Skype, ecc. Sono ottimi modi per tenersi in contatto, anche in caso di brutta giornata. Se hai paura che i tuoi amici si sentano strani o imbarazzati, parla con un genitore o un'infermiera di alcune idee su come far fronte.

Prendersi cura di te durante la chemio

Oltre a gestire le molte emozioni che sentirai, devi gestire anche le cose fisiche. Prova questi suggerimenti per stare comodo e in salute durante il trattamento:

  • Dormi a lungo, dormi spesso. Il tuo corpo ha bisogno di molto riposo per riprendersi dalla chemioterapia. Riduci le tue energie e concediti del tempo per dormire bene ogni notte.
  • Concentrarsi su una buona alimentazione. Se hai nausea, vomito e diarrea, probabilmente anche il tuo appetito è in bagno. Cerca di attenersi a cibi ricchi di sostanze nutritive e di seguire una dieta equilibrata per prevenire la perdita di peso e rimanere in salute. Alcuni piccoli pasti possono essere più facili da mangiare rispetto a meno grandi, e mangiare ogni ora può impedirti di sentirti troppo affamato. Evita cibi grassi, grassi, fritti o piccanti - cose che potrebbero farti sentire nauseato - e mangia cibi blandi come cracker, toast e ghiaccioli che potrebbero essere più facili da gestire per lo stomaco.
  • Chiedi al tuo dottore sui farmaci anti-nausea. Se ti senti male allo stomaco, ci sono farmaci che possono aiutare ad alleviare la nausea.
  • Chiedi al tuo dottore OK prima di prendere altri farmaci. "Altri farmaci" comprende medicine a base di erbe o farmaci da banco. Lo stesso vale per le vaccinazioni o gli scatti.
  • Bevi. Potresti non avere voglia di bere, ma l'acqua, il brodo chiaro, i succhi e le bevande sportive possono sostituire i liquidi persi con il vomito e la diarrea. Le bevande a temperatura ambiente possono essere più facili da bere rispetto ai liquidi caldi o freddi.
  • Prendi un programma di farmaci. Se stai assumendo farmaci antidolorifici, prendere un programma ti aiuta a evitare di perdere le dosi - aspettare che tu senta dolore può renderlo più difficile da controllare. Se il tuo dolore persiste o peggiora in qualsiasi momento, parla con il medico.
  • Proteggi il tuo cuoio capelluto. Per proteggere la testa dall'esposizione al sole e dall'irritazione, indossare cappelli e sciarpe morbidi. Fino a quando i tuoi capelli ricresceranno, potresti sentirti più a tuo agio indossando cappelli, sciarpe o parrucche a scuola o altri eventi. Oppure, puoi sembrare fantastico senza di loro! Usa solo shampoo e prodotti per capelli delicati. E parla con il tuo medico della protezione solare se stai per essere fuori.
  • Pratica la protezione dalle infezioni. Lavarsi le mani prima di mangiare, dopo aver usato il bagno e dopo aver toccato gli animali. Se amici o familiari hanno infezioni come raffreddore, influenza o varicella, dovrebbero saltare la visita finché non si sentiranno meglio. È anche una buona idea evitare la folla. Non condividere tazze o utensili. Se hai bisogno di perdere la scuola, i tutor di casa possono tenere i pazienti in linea con i loro compiti scolastici a un ritmo gestibile.
  • Cerca di prevenire il sanguinamento. Se soffri di piastrine basse o problemi di coagulazione del sangue, soffia il naso e lava i denti delicatamente per evitare il sanguinamento.

Una volta finita la chemio, è comunque importante visitare il medico per gli appuntamenti di follow-up. Durante questi controlli, il medico vorrà sapere come ti senti e se stai riscontrando effetti collaterali. Lui o lei controllerà anche se ci sono dei segni che il cancro ritorni.

La terapia per il cancro può essere spaventosa, lunga e talvolta dolorosa. Ma per gli adolescenti che sconfiggono il cancro, potrebbe esserci un rivestimento d'argento - i sopravvissuti al cancro sono spesso più duri, hanno un maggiore apprezzamento di ciò che la vita ha da offrire e possiedono il coraggio e la determinazione necessari per seguire i loro sogni.

Parla con i tuoi medici, infermieri, familiari e amici se hai domande o preoccupazioni. Anche se affrontare il trattamento per il cancro può essere difficile, non sei solo!