Programma di immunizzazione

Il Video Femminile: UNICEF - Myanmar - Vaccinazioni contro la polio (Novembre 2018).

 
Anonim

Questo programma di vaccinazioni raccomandate può variare a seconda di dove vivi, della salute di tuo figlio, del tipo di vaccino e dei vaccini disponibili.

Alcuni vaccini possono essere somministrati come parte di un vaccino combinato in modo che un bambino riceva meno colpi. Parlate con il vostro medico di quali vaccini servono i vostri bambini.

Nascita

  • HepB: vaccino contro l'epatite B. Idealmente, la prima dose viene somministrata entro 24 ore dalla nascita, ma i bambini non precedentemente immunizzati possono ottenerla a qualsiasi età. Alcuni bambini con basso peso alla nascita lo riceveranno a 1 mese o quando saranno dimessi dall'ospedale.

1-2 mesi

  • HepB: la seconda dose deve essere somministrata da 1 a 2 mesi dopo la prima dose.

Due mesi

  • DTaP: vaccino contro la difterite, il tetano e la pertosse acellulare
  • Hib: vaccino contro l' Haemophilus influenzae di tipo B.
  • IPV: vaccino in poliovirus inattivato
  • PCV: vaccino pneumococcico coniugato
  • RV: vaccino contro il rotavirus

4 mesi

  • DTaP
  • Hib
  • IPV
  • PCV
  • RV

6 mesi

  • DTaP
  • Hib: questa terza dose può essere necessaria, a seconda della marca di vaccino utilizzata nelle vaccinazioni precedenti di Hib.
  • PCV
  • RV: questa terza dose può essere necessaria, a seconda del tipo di vaccino utilizzato nelle precedenti vaccinazioni RV.

6 mesi e annualmente

  • Influenza (influenza): il vaccino antinfluenzale è raccomandato ogni anno per i bambini di età pari o superiore a 6 mesi:
    • I bambini di età inferiore ai 9 anni che ricevono il vaccino antinfluenzale per la prima volta (o che hanno avuto solo una dose prima di luglio 2017) lo prenderanno in due dosi separate, almeno a distanza di un mese.
    • Quelli con meno di 9 anni che hanno avuto almeno due dosi di vaccino antinfluenzale (nella stessa o in diverse stagioni) avranno bisogno solo di una dose.
    • I bambini di età superiore a 9 hanno bisogno solo di una dose.
  • Il vaccino viene somministrato per iniezione con un ago (il vaccino antinfluenzale). La forma spray nasale non è attualmente raccomandata perché non è stata sufficientemente efficace negli ultimi anni.

6-18 mesi

  • HepB
  • IPV

12-15 mesi

  • Hib
  • MMR: vaccino contro morbillo, parotite e rosolia (morbillo tedesco)
  • PCV
  • Varicella (varicella)

12-23 mesi

  • HepA: vaccino contro l'epatite A; dato come due colpi almeno 6 mesi di distanza

15-18 mesi

  • DTaP

4-6 anni

  • DTaP
  • MMR
  • IPV
  • Varicella

11-12 anni

  • HPV: vaccino contro il papillomavirus umano, somministrato in due riprese per un periodo da 6 a 12 mesi. Può essere somministrato già all'età di 9 anni. Per adolescenti e giovani di età compresa tra 15 e 26 anni, viene somministrato in tre riprese per 6 mesi. Si raccomanda a ragazze e ragazzi di prevenire le verruche genitali e alcuni tipi di cancro.
  • Tdap: richiamo di tetano, difterite e pertosse. Consigliato anche durante ogni gravidanza che una donna ha.
  • Vaccino contro il meningococco coniugato: E una dose di richiamo è raccomandata all'età di 16 anni.

16-18 anni

  • Vaccino da meningococco B (MenB): il vaccino MenB può essere somministrato a bambini e adolescenti in due o tre dosi, a seconda della marca. A differenza del vaccino contro il meningococco coniugato, che è raccomandato, il vaccino MenB viene somministrato a discrezione del medico.

Circostanze speciali

  • HepA è raccomandato anche per bambini di età pari o superiore a 2 anni e adulti ad alto rischio per la malattia. Ciò include le persone che vivono, viaggiano o adottano bambini da aree con alti tassi di epatite A; persone con disturbi della coagulazione; e persone con malattia epatica cronica. Il vaccino può anche essere somministrato a chiunque desideri immunità alla malattia ed è utile per il personale delle strutture per l'infanzia o delle scuole in cui possono essere esposti al rischio.
  • Il vaccino MMR può essere somministrato a bambini di età pari o inferiore ai 6 mesi se viaggeranno a livello internazionale. Questi bambini dovrebbero comunque ricevere le dosi di routine raccomandate a 12-15 mesi e 4-6 anni, ma possono ottenere la seconda dose già 4 settimane dopo la prima se sono ancora in viaggio e a rischio. Durante un'epidemia di parotite, i bambini di età superiore a 1 anno che sono in stretto contatto con persone infette dovrebbero ottenere un'altra dose del vaccino, indipendentemente da quante dosi abbiano già avuto.
  • Il vaccino antinfluenzale è particolarmente importante per i bambini che sono a rischio di problemi di salute dovuti all'influenza. I gruppi ad alto rischio includono, ma non sono limitati a, bambini di età inferiore ai 5 anni e quelli con condizioni mediche croniche, come asma, problemi cardiaci, anemia falciforme, diabete o HIV.
  • I vaccini da meningococco possono essere somministrati a bambini di 8 settimane (a seconda della marca di vaccino) che sono a rischio di infezione da meningococco, come la meningite. Questo include i bambini con determinati disturbi immunitari. I bambini che vivono in paesi in cui la meningite è comune o in cui si verifica un'epidemia dovrebbero essere vaccinati.
  • I vaccini pneumococcici possono essere somministrati anche ai bambini più grandi (di età pari o superiore a 2 anni) che presentano condizioni che influenzano il loro sistema immunitario, come l'asplenia o l'infezione da HIV, o altre condizioni, come un impianto cocleare, una cardiopatia cronica o una malattia polmonare cronica.