Gelatina come lo scarico durante la gravidanza - dovresti essere preoccupato?

Il Video Femminile: Suspense: Community Property / Green-Eyed Monster / Win, Place and Murder (Gennaio 2019).

 
Anonim

Una volta che sei incinta, il tuo corpo subisce una serie di cambiamenti, sia all'interno che all'esterno. È un momento in cui il tuo corpo inizia ad adattarsi alla nuova vita che cresce dentro di te. Di conseguenza, il tuo corpo potrebbe sperimentare un'esagerazione di certi problemi che potresti aver già sperimentato.

Come donna, probabilmente hai avuto perdite vaginali prima di rimanere incinta. Tuttavia, una volta che si è incinta, si può notare che la consistenza, la consistenza, la quantità e l'odore della scarica vaginale cambiano. Lo scarico vaginale è piuttosto comune e la maggior parte delle donne lo sperimentano anche durante la gravidanza. Ma se noti che lo scarico è cambiato in una consistenza gelatinosa, significa che qualcosa non va? Continuate a leggere per sapere tutto sulla gelatina come scarico durante la gravidanza, e cosa si può fare al riguardo qui.

Scarico vaginale simile alla gelatina durante la gravidanza:

Quando sei incinta, i livelli dell'estrogeno ormonale raggiungono il massimo storico. Inoltre, il tuo corpo sperimenta anche un aumento del flusso di sangue che si sposta verso la regione pelvica. Mentre il tuo corpo passa attraverso questi cambiamenti, le ghiandole del muco nella tua cervice funzionano più intensamente di quanto non facciano normalmente. Porta ad un aumento del muco che le ghiandole producono. Tutto il muco addizionale generato inizia a scaricarsi attraverso la tua vagina. A causa dell'aumento della quantità, si trasforma in una consistenza che è più simile a gelatina.

Ci sono diversi fattori che attivano il muco supplementare e portano alla comparsa della secrezione di gelatina durante la gravidanza. La tua vagina e la tua cervice contengono molte cellule morte naturalmente presenti nella vagina. La tua cervice inoltre subisce secrezioni in questa fase. Quando tutti i suddetti fattori sono combinati, contribuiscono anche all'aspetto delle secrezioni vaginali come gelatina.

Dovresti essere preoccupato se il tuo scarico vaginale è gelatinoso durante la gravidanza?

Avere una secrezione vaginale simile alla gelatina durante la gravidanza è una cosa comune, che è considerata sicura. Tuttavia, ci sono molti altri fattori, insieme allo scarico gelatinoso, che aiuterà a capire se lo scarico è naturale o se c'è qualche condizione medica che deve essere controllata.

Ecco alcune cose che dovresti controllare per dimagrire come una gelatina durante la gravidanza e parlare immediatamente con il medico se noti quanto segue:

  • Se noti che le tue perdite vaginali sono verdastre o grigiastro.Quando tutto è normale, lo scarico vaginale avrà solitamente un colore bianco o biancastro.
  • A volte, potresti notare che le tue perdite vaginali assomigliano un po 'alla ricotta, al latte cagliato o sembrano un po' grossolane, invece di essere fluide o spesse.
  • È molto probabile che tu abbia un qualche tipo di infezione vaginale se la secrezione dalla tua vagina ha un cattivo odore. Potresti notare che le tue perdite vaginali hanno un odore molto forte e odori sgradevoli, specialmente come pesci o cose marce. Quando tutto è normale, lo scarico vaginale di solito non ha alcun odore.
  • Se hai prurito nella tua vagina e nella zona circostante, è probabile che tu abbia un'infezione vaginale.
  • Inoltre, se noti un gonfiore nella tua vagina o nell'area circostante, potrebbe indicare un'infezione vaginale.
  • Se noti uno qualsiasi dei casi sopra riportati nelle tue perdite vaginali, potrebbe essere dovuto ad alcuni o all'altro tipo di infezione vaginale che potresti aver raccolto.

A volte, se si soffre di un'infezione vaginale, si può anche avvertire una sensazione di bruciore o prurito nella vagina e nell'area circostante. Potresti sperimentare lo stesso mentre urina o anche in altro modo.

Scarico vaginale simile alla gelatina nel terzo trimestre o verso la fine del periodo di gravidanza:

A volte, potresti notare che le tue perdite vaginali hanno assunto improvvisamente una consistenza gelatinosa mentre sei nel terzo trimestre o stanno raggiungendo le ultime settimane o giorni del termine della gravidanza.

  • Nella maggior parte dei casi, lo stesso accade perché la spina del muco viene scaricata attraverso la vagina in questo periodo. Il tappo del muco è la barriera protettiva che mantiene chiusa la bocca dell'utero dall'inizio della gravidanza. Di conseguenza, aiuta a mantenere il bambino non nato protetto dal contatto con germi o altre sostanze infettive che potrebbero raggiungere l'utero.
  • Una volta che il tuo corpo inizia a prepararsi per la nascita, durante la fine del terzo periodo, il tappo del muco inizierà ad allentarsi. Allora uscirà dal tuo corpo attraverso la vagina. Quando ciò accade, noterai un'improvvisa scarica gelatinosa. Il tappo del muco di solito esce attraverso la vagina dopo aver attraversato la 36° settimana di gravidanza.
  • In alcuni casi, il tappo del muco esce tutto in una volta e può sembrare un gran bolo di gelatina macchiato anch'esso di sangue. In altri casi, il tappo del muco potrebbe fuoriuscire lentamente e sembrerà solo una sostanza densa e gelatinosa.

Cause di scarico vaginale durante la gravidanza:

Ecco una rottura di alcune delle cause che possono portare a una gelatina chiara come lo scarico durante la gravidanza.

Le cause non infettive che possono causare perdite vaginali includono:

  • L'ectopia cervicale è una condizione in cui lo strato di cellule che rivestono il canale cervicale o l'utero si estende alla superficie esterna della cervice.
  • La dermatite vulvare è un'infezione della pelle in cui si avverte una sensazione di prurito e bruciore nella vagina e nelle aree circostanti.È causato quando il corpo viene esposto a sostanze irritanti o allergeni.
  • Le cause fisiologiche potrebbero indicare che si tratta di una condizione naturale del corpo e non c'è modo di prevenirlo, anche se può essere trattato se diagnosticato in tempo.
  • Qualsiasi corpo estraneo

Le infezioni non sessualmente trasmissibili che possono causare perdite vaginali sono le seguenti:

  • La candida è un lievito che è una delle cause più comuni di infezioni fungine in tutto il mondo. Può portare a sensazione di prurito e bruciore nella vagina e nelle aree circostanti e portare a un'infezione vaginale.
  • La vaginosi batterica si riferisce a una malattia che si verifica quando si ha una quantità eccessiva di batteri nella zona vaginale. Se si dispone di vaginosi batterica, i segni e i sintomi potrebbero non essere sempre molto evidenti. Tuttavia, se si nota un odore molto forte e sgradevole delle secrezioni vaginali, potrebbe essere dovuto a vaginosi batterica.

Le infezioni sessualmente trasmissibili che possono causare perdite vaginali sono le seguenti:

  • La Neisseria gonorrea è un batterio che causa l'infezione a trasmissione sessuale nota come gonorrea.
  • La Chlamydia trachomatis è una comune infezione a trasmissione sessuale che colpisce molte persone in tutto il mondo.
  • Trichomonas vaginalis è una malattia a trasmissione sessuale che può colpire anche gli uomini, anche se colpisce soprattutto le donne.

Quando una scarica vaginale significa un'infezione?

Uno scarico vaginale è anche uno dei segni più comuni di un'infezione vaginale. Ecco alcuni dei tipi più comuni di infezione vaginale:

1. Infezioni da lieviti:

  • Le infezioni da lieviti si verificano a causa del fungo presente nella vagina. A volte, il fungo può causare uno squilibrio negli organismi che risiedono anche nella tua vagina.
  • Mentre sei incinta, i tuoi livelli ormonali continuano a cambiare. Di conseguenza, ti mette a un rischio più elevato di infezioni da lieviti.
  • Inoltre, quando rimani incinta, il liquido che è presente nella tua vagina contiene una quantità maggiore di zuccheri rispetto a quando non sei incinta. Il lievito cresce meglio nello zucchero, il che significa che anche le probabilità di contrarre un'infezione da lievito sono elevate.

2. Vaginosi batterica:

  • Mentre la vaginosi batterica di solito non ha sintomi specifici, può avere molti effetti negativi sulla gravidanza e sul nascituro.
  • Se soffre di vaginosi batterica durante la gravidanza, è possibile che si arrivi presto al travaglio e abbia un bambino prematuro, oppure che il bambino al momento della nascita abbia dimensioni molto più piccole del normale.
  • Se in passato hai avuto un parto prematuro o se il tuo bambino è nato troppo piccolo da una precedente gravidanza, assicurati di chiedere al tuo medico di programmare un test per diagnosticare lo stesso.

3. Malattie sessualmente trasmissibili (STD):

  • Nel caso in cui si verifichino i segni di un'infezione vaginale, il medico la sottoporrà a test per un'infezione da lievito. Se il risultato torna negativo, il medico ti suggerirà di fare un test STD, soprattutto se sei sessualmente attivo.
  • Il medico suggerirà anche di sottoporsi a un test STD, soprattutto se tu o il tuo partner siete coinvolti con più partner sessuali. Il medico le suggerirà anche di sottoporsi a screening STD se si è assunti a rapporti sessuali non protetti. Se lo stesso vale per te, dovresti comunque sottoporti a uno screening STD in quanto può causare seri danni a te e al tuo bambino non ancora nato.
  • Le malattie sessualmente trasmissibili possono portare a parto prematuro e parto e possono anche causare molte infezioni uterine dopo la nascita. Inoltre, alcune malattie sessualmente trasmissibili possono trasmettersi al nascituro durante la gravidanza o al momento della nascita. Gli effetti delle MST sulla gravidanza e sul nascituro possono essere estremamente dannosi. Può causare un basso peso alla nascita nel bambino, cecità o perdita della vista nel bambino, incapacità di udire o sordità nel bambino, natimortalità e persino danni permanenti al cervello.

Come prevenire le probabilità di un'infezione vaginale:

Ecco alcuni modi che possono aiutarti a ridurre le tue possibilità di contrarre qualsiasi infezione vaginale, e avere minori perdite vaginali come risultato:

  • Assicurati che non ti concedi attività sessuali con più partner, specialmente quando sei incinta. Cerca di essere sessualmente attivo con un singolo partner e assicurati che entrambi non siano affetti da malattie o infezioni sessualmente trasmissibili. Il modo migliore per scoprirlo è quello di far provare te stesso e il tuo partner.
  • Non douche la zona vaginale, in quanto è un organo autopulente. Se si concede regolarmente douching vaginale, può avere l'effetto opposto e rimuovere i batteri buoni dalla vostra vagina e l'area circostante. Di conseguenza, sarai più suscettibile alle infezioni vaginali.
  • Assicurati che ogni volta che lavi la tua vagina e l'area circostante, la asciughi correttamente. I batteri si riproducono meglio in aree calde e umide, quindi se la tua vagina e l'area circostante non sono asciutte, le probabilità di incrociare i batteri sono più alte. Ti esporrà ad un aumentato rischio di infezione vaginale.
  • Indossa abiti che non siano troppo stretti attorno alla tua zona vaginale. Inoltre, assicurati che gli indumenti intimi non siano troppo stretti e che siano fatti di cotone. Il cotone aiuterà ad assorbire il sudore e permetterà all'aria di circolare correttamente. Aiuterà ad evitare l'accumulo di sudore e umidità vicino alla zona vaginale e ridurrà le possibilità di un'infezione vaginale.
  • Ogni volta che ti asciughi dopo aver usato il bagno, assicurati di seguire la direzione da dietro a dietro per la pulizia, invece di procedere in direzione opposta all'indietro. Quando pulisci dalla posizione posteriore a quella anteriore, puoi raccogliere i germi presenti nella tua zona anale e portarli verso la tua vagina. Di conseguenza, può portare a varie infezioni vaginali.
  • Evitare l'uso di profumi e deodoranti sulla zona vaginale.
  • Evitare l'assunzione di bagnoschiuma poiché possono causare irritazioni nella zona vaginale e possono anche portare a infezioni vaginali

In caso di gravidanza, è importante prendere atto dei più piccoli cambiamenti nella salute e nelle condizioni quotidiane e condividere lo stesso con il tuo dottore.Un'infezione vaginale può essere una condizione seria, ma può essere facilmente curata se la si rileva in tempo. Assicurati di informare il medico in caso sospetti che qualcosa non va.

Mamme, hai riscontrato tali condizioni di salute mentre eri incinta? Se sì, condividi come hai diagnosticato lo stesso e come il tuo medico ti ha aiutato a uscire dalle condizioni.